Incidente a Corva, scooter a terra: muore padre, grave il figlio di 11 anni

Giornata nefasta per il modo delle due ruote a motori. È di un decesso e tre feriti il bilancio di questo sabato di metà settembre
Giancarlo Virgilio
loading...

È morto poco dopo lo schianto che lo ha sbalzato Robert Zanet, un 58enne di Pordenone, coinvolto in un incidente stradale assieme al figlio di 11 anni che lo accompagnava sulla sella di uno scooter. L’impatto -fatale – si è verificato nel primo pomeriggio nel centro di Corva, piccola frazione di Azzano Decimo, in prossimità del ponte sul fiume Meduna. 

Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, lo scooter sul quale viaggiavano padre e bimbo si è scontrato contro una vettura. Inutili i soccorsi per rianimare l’adulto, che ha perso i sensi dopo essere rovinato sull’asfalto.

Dopo le lunghe e disperate manovre di rianimazione, purtroppo per medico e sanitari non è rimasto altro da fare che decretarne il decesso dell’uomo. Serie anche le condizioni del minorenne, sbalzato a terra e trasferito in volo in codice rosso a Udine dopo un primo ricovero a Pordenone. Il piccolo, stabile e cosciente, ha subito un serio trauma cranico, oltre a numerose altre contusioni. La giornata, nefasta per il modo delle due ruote a motori, era iniziata con il ferimento a Precenicco di un uomo di circa 38 anni, elitrasportato in gravi condizioni a Udine dopo essere uscito fuori strada con la sua Aprilia, lungo via Canedo. Un secondo scontro tra una moto e una vettura si è invece verificato nel primo pomeriggio a Palmanova, poco dopo l’uscita di Porta Aquileia, e ha portato al ferimento di un altro centauro, elitrasportato anche in questo caso a Udine in condizioni serie.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia