Cpr Gradisca: tre tunisini riescono a fuggire

Un quarto loro connazionale invece si è ferito cadendo dal tetto mentre tentava anch'egli di lasciarsi alle spalle il centro di rimpatrio: elitrasportato a Cattinara
Matteo Femia

Tre tunisini di 25, 40 e 43 anni sono fuggiti dal Cpr di Gradisca nella scorsa notte. Un quarto loro connazionale di 30 anni invece non è riuscito nel medesimo intento: nel tentativo di saltare dal tetto verso l’esterno della struttura è caduto malamente da un’altezza di circa cinque metri fratturandosi il malleolo di un piede e per questo motivo è stato elitrasportato all’ospedale di Cattinara. Non ci sono tracce dei tre fuggitivi né, secondo quanto confermato dal Prefetto Raffaele Ricciardi, si sono registrati in seguito a questo episodio feriti tra i membri delle forze di sicurezza in servizio all’ex caserma Polonio.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia