Cro di Aviano, situazione legionella sotto controllo: disinfettati gli impianti idrici

Ieri una dipendente è stata ricoverata in un'altra regione per l'infezione. Nessun paziente o operatore ha manifestato altri sintomi
Hubert Londero
loading...

E’ sotto controllo la situazione nel Cro di Aviano, una dipendente del quale è stata ricoverata in altra regione per un’infezione da legionella. L’allerta era scattata ieri quando è giunta la notizia informale del ricovero di una dottoressa che lavora nel reparto di terapia intensiva. Al momento non è ancora possibile risalire all’origine del contagio.

“Sono subito scattati – spiega il direttore sanitario del Cro, Aldo Mariotto – i controlli sugli impianti idrici, risultati negativi, con l’eccezione di un rubinetto leggermente positivo. A titolo di cautela estrema, sono stati sottoposti a sorveglianza sanitaria, con esito negativo, gli altri operatori del reparto e nessun paziente o dipendente ha manifestato sintomi”.

Tutti gli impianti, comunque, sono stati sottoposti a clorazione e shock termico per garantire una presenza del batterio entro la soglia di sicurezza. I risultati di ulteriori analisi sono attesi nei prossimi giorni. “Già in estate – continua il direttore sanitario – la struttura era stata sanificata a seguito dell’ordinanza del sindaco di Aviano vista alcuni casi di legionella in zona. Dopo il completamento della disinfezione, saranno effettuati altri controlli e la situazione sarà monitorata. Siamo abbastanza ottimisti”, conclude Mariotto.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia