Da giorni pedinava e minacciava una 15enne: arrestato

Terrorizzata la minorenne. Fermato un 24enne pakistano
Paola Treppo

La Squadra Volanti della Questura di Udine ha arrestato nei giorni scorsi un cittadino pakistano di 24 anni, richiedente asilo, senza fissa dimora, per atti persecutori nei confronti di una quindicenne residente a Udine. Considerata la pericolosità dello straniero, il Gip ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere. L’uomo ha preso di mira la minorenne circa un mese fa. La giovane era in compagnia di un’amica maggiorenne quando lo ha incrociato per la prima volta all’interno di una pizzeria. Lui le ha chiesto del denaro e al suo rifiuto si è molto adirato. Nel corso delle ultime settimane le due giovani lo hanno incrociato spesso nella zona di Borgo Stazione: e guardava con lo sguardo torvo e minaccioso.

In un’occasione la 15enne è stata anche minacciata di morte con un collo di bottiglia spaccato a terra. L’ultimo episodio tra domenica e lunedì quando la giovane, che aveva già avvisato di tutto i suoi genitori, è salita sull’autobus per rientrare a casa ha visto lo straniero che la seguiva. Ha avuto la prontezza di riflessi di chiamare subito i genitori che, a loro volta, hanno chiamato la Polizia di Stato. Giunti sul posto, gli agenti lo hanno arrestato e reso inoffensivo. Si tratta dello stesso pakistano che pochi giorni fa aveva rapinato una tabaccaia a Tarvisio ed era stato arrestato, subito dopo scarcerato. Nella zona di Udine si era reso responsabile anche di un furto.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia