Home / News / Denunciato cliente stranamente 'eccitato': nascondeva una bibita nei pantaloni

Denunciato cliente stranamente 'eccitato': nascondeva una bibita nei pantaloni

Un trentenne ha cercato di rubare una bibita energetica in un supermercato di viale Miramare, poi ha colpito al volto il vigilante

polizia, trieste

Ieri sera, un cittadino marocchino classe 1991 si è reso protagonista di una rapina impropria. Il giovane ha pagato una birra alla cassa di un supermercato di viale Miramare, a Trieste, ma non una bibita energetica, nascosta maldestramente nella tasca dei pantaloni.

Un addetto alla vigilanza ha chiesto la restituzione del prodotto, ma lo straniero lo ha colpito con un pugno al volto e lo ha spintonato, prima di darsi alla fuga. Giunta la segnalazione alla sala operativa della Questura tramite il Numero Unico 112, sono stati allertati gli equipaggi presenti sul territorio. Dopo una ventina di minuti, l’uomo è stato notato nei pressi dell’ingresso del Porto Vecchio, in largo Città di Santos, seduto a terra, intento a bere la lattina di birra.

Accompagnato in Questura, dopo le formalità di rito, è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori