Via libera al dimensionamento scolastico, fusioni e aggregazioni sul territorio

L'assessore Rosolen: "Nessun taglio di classi o di personale". Le opposizioni: "Non è questo il modello giusto"
Daniele Micheluz
loading...

Via libera dalla Giunta regionale alla delibera approvata dalla Giunta al Piano di dimensionamento della rete scolastica e della programmazione dell’offerta formativa in Friuli Venezia Giulia per l’anno scolastico 2024/2025 che prevede nuove aggregazioni di istituti, dieci dei quali erano senza dirigente scolastico effettivo. Nel dettaglio nell’area udinese ci sarà la fusione fra gli istituti comprensivi di Palazzolo dello Stella e di Rivignano Teor: l’aggregazione dell’Istituto Comprensivo San Pietro al Natisone al Convitto “Diacono” di Cividale, la fusione tra gli istituti di “Majano e Forgaria” e Buja con Lestizza Talmassons assieme a Mortegliano – Castions di Strada. Nel Friuli Occidentale fusione tra gli istituti di Casarsa e Valvasone e tra Brugnera e Prata. Nell’Isontino, le misure di razionalizzazione, vedono l’unione di Gradisca e Fogliano Redipuglia e San Canzian d’Isonzo con Grado. A Trieste, la fusione riguarda gli istituti comprensivi “M. Hack” e “Roiano – Gretta”. Prevista anche la soppressione del comprensivo “Bergamas” e l’aggregazione della “Duca D’Aosta” a “Ai Campi Elisi” e l’aggregazione della primaria “Slataper” e della secondaria di primo grado “Bergamas” all’Istituto comprensivo “Weiss”. Ipotizzati l’attivazione del Liceo delle scienze applicate al Diacono di Cividale e del liceo ad indirizzo sportivo presso la sede dell’Istituto “Di Brazzà” di Lignano.
Scelte commentate dall’assessore regionale all’Istruzione Alessia Rosolen, che capisce le preoccupazioni del cambiamento ma invita tutti a non creare allarmismi L’assessore ha precisato che “non vengono accorpate classi, non viene ridotto il personale e a questo risultato di è arrivati con il dialogo tra tutte le parti. Dure le opposizioni dal Pd ai 5 stelle, che hanno sottolineato come questo non possa essere un modello giusto per la scuola del Friuli Venezia Giulia.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia