Donk: crescono volontari e prestazioni erogate

L'associazione di volontariato socio sanitario ha presentato i dati dell’attività del 2023
Andrea Pierini
loading...

4.631 persone visitate di cui il 92% senza tessera sanitaria. Sono questi i numeri più importanti di Donk, l’associazione di volontariato socio sanitaria attiva in Friuli Venezia Giulia al fianco degli ultimi, in particolare migranti e senza fissa dimora. L’attività da metà 2022 a tutto il 2023 è cresciuta del 43% e grazie anche al nuovo mezzo mobile sono diventati 8 gli ambulatori fissi tra Trieste e Gradisca d’Isonzo. Al fianco delle visite in presenza è stato attivato anche il consulto telefonico 7/7. Una attività nel complesso che impegna circa 70 tra medici e infermieri volontari che prestano servizio in maniera volontaria. Il 50% delle visite ha riguardato giovani tra 18 e 30 anni provenienti da 61 paesi diversi in particolare dal Pakistan. Le patologie più riscontrate sono state di tipo cutaneo, lesioni da traumi causati dal viaggio e malattie infettive respiratorie. Seguono per frequenza disturbi articolari da sforzo o conseguenti a traumi, problemi digestivi e patologie odontoiatriche. Grazie alla fondazione Pittini è stato inoltre avviato un progetto di supporto psicologico per i minori non accompagnati sempre più vittime di disturbi della salute mentale.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia