Dopo 6 mesi, ripartiti i voli Alitalia Roma-Trieste

E’ decollato alle 6.55 di questa mattina dall’aeroporto di Ronchi dei Legionari il primo volo diretto verso Fiumicino di Alitalia. Ieri sera, alle 21.50, è atterrato a Trieste il pr...
Redazione

E’ decollato alle 6.55 di questa mattina dall’aeroporto di Ronchi dei Legionari il primo volo diretto verso Fiumicino di Alitalia. Ieri sera, alle 21.50, è atterrato a Trieste il primo velivolo della compagnia di bandiera proveniente dalla capitale.

E’ dunque ufficialmente ripristinato il collegamento Alitalia sospeso a causa del Covid e non ripristinato dopo la riapertura dello scalo regionale, con conseguenti polemiche e interrogazioni parlamentari.

“I servizi aerei fra Trieste e Roma – spiega la compagnia – saranno 2 al giorno nel mese di settembre, mentre da ottobre cresceranno a 4 al giorno (2 verso Roma e altrettanti verso Trieste)”. I voli da Trieste partono ogni giorno alle ore 6.55 e, da ottobre, anche alle 15.25. Da Roma Fiumicino la partenza per Trieste è tutti i giorni alle 21.50 e, da ottobre, anche alle 13.30.

“In ottemperanza alle attuali disposizioni di legge, – sottolinea Alitalia –  tutti gli aeromobili della compagnia vengono sanificati ogni giorno con prodotti ad alto potere igienizzante e, grazie ai filtri Hepa e alla circolazione verticale, l’aria a bordo non solo è rinnovata ogni tre minuti, ma è pura al 99,7%, come in una sala sterile. Tutti i passeggeri sono poi tenuti a compilare prima dell’imbarco una autocertificazione che attesti di non aver avuto contatti stretti con persone affette da patologia Covid-19. Inoltre i passeggeri devono munirsi di mascherine chirurgiche protettive da indossare obbligatoriamente: è necessario sostituire la mascherina con una nuova ogni 4 ore di volo”.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia