E’ ritrovo di pregiudicati: chiuso bar per un mese

Pordenone, stangata per il bar Commercio
Alberto Comisso

Il nuovo questore di Pordenone, Giuseppe Solimene, ha disposto oggi la sospensione della licenza, per 30 giorni, del bar Commercio di via Santa Caterina.

Una decisione presa dopo che lo stesso esercizio pubblico, già in precedenza destinatario di analoghi provvedimenti, è risultato essere abituale ritrovo di persone pregiudicate.

Si tratta della terza chiusura per lo stesso bar Commercio. Nei confronti del locale pubblico, che si trova di fronte all’ufficio postale centrale di Pordenone, la prima chiusura era arrivata nel 2018 dopo una serie di gravi episodi per l’ordine e la sicurezza pubblica. Il secondo provvedimento era stato emesso nel 2021, quando nell’esercizio pubblico era stato dato da bere ad un avventore che, già ubriaco, aveva aggredito un altro cliente.

Ora la terza chiusura valutata – trapela dalla Questura – dopo episodi che hanno destato allarme sociale.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia