Ecco come è stato scoperto ‘l’alieno’ che vive nei bunker di Trieste

Il racconto di Filippo Castellucci, uno degli autori della ricerca
Redazione

Un ‘alieno’ è stato scoperto nei sotterranei di Trieste. Si tratta dell’Amblypygio, una specie con più di 300 milioni di storia apparso per la prima volta in Italia. Dopo l’interesse che il nostro servizio ha suscitato ieri, abbiamo voluto approfondire l’argomento contattando direttamente uno degli autori della scoperta, ovvero Filippo Castellucci, afferente all’Associazione Italiana di Aracnologia, all’università di Bologna e al Natural History Museum of Denmark, University of Copenhagen.

Il lavoro del team, pubblicato sul giornale scientifico Arachnology, è stato coordinato da Aracnofilia (Associazione Italiana di Aracnologia) con la partecipazione di Andrea Colla del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste, Carlo Legittimo, Enrico Simeon, Filippo Castellucci e Gustavo Silva de Miranda, ricercatore presso lo Smithsonian’s National Museum of Natural History di Whashington D.C.  

Fonti scientifiche:

https://www.researchgate.net/publication/344962131_First_record_of_Amblypygi_from_Italy_Charinus_ioanniticus_Charinidae

http://britishspiders.org.uk/wiki2015/index.php?title=Arachnology_Volume_18

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia