Ecco le misure per difendere Udine da violenza e microcrimalità

Le decisioni prese nel vertice sulla sicurezza contro "l'allarme sociale"
Giancarlo Virgilio
loading...

Servio video di Marco Pasquariello

Più presidi in Borgo Stazione e nel centro di Udine per aumentare le attività di prevenzione e la conseguente repressione.
Si intensifica la vigilanza delle zone più messe a rischio dai continui episodi di microcriminalità e violenza che hanno sconvolto la tranquillità del capoluogo friulano con l’aumento esponenziale di risse, spaccate nei negozi, razzie nei supermercati e accoltellamenti.
Le contromisure sono emerse durante l’incontro che si è tenuto questa mattina nella Prefettura di Udine e vedranno l’intensificazione di pattuglie interforze per dare risposte a quello che lo stesso prefetto Lione ha definito ‘allarme sociale’ scoppiato negli ultimi mesi.

Le contromisure:

Alcuni uomini ora a presidio dei confini di Stato saranno reimpiegati in città, in particolare nel quartiere delle Magnolie e a presidio di Piazza San Giacomo.

I controlli saranno effettuati almeno fino a mezzanotte con particolare attenzione durante i giorni del fine settimana. In Borgo Stazione aumenteranno le pattuglie di Polizia locale, dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza. A loro supporto saranno utilizzati i militari di stanza in via Brigata Re, cui spetterà il compito di sorvegliare h24 la stazione dei treni e l’autostazione. La stazione della Polizia locale di viale Leopardi, inoltre, resterà aperta anche la sera.
Per quanto riguarda i minori non accompagnati si stanno invece studiando una serie di iniziative collaterali per impiegarli in attività extra ordinarie. Proprio su questo tema è previsto incontro mercoledì prossimo. A tutto questo si aggiunge l’avvio del progetto di sicurezza partecipata, per cui a breve sarà prevista l’abilitazione dei cittadini volontari.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia