Elezioni, caccia a 15 seggi per l’Europa e a 114 fasce da sindaco

Seggi aperti sabato dalle 15 alle 23 e domenica dalle 7 alle 13. Scrutini al via domenica sera per le Europee, lunedì pomeriggio per le Comunali
Daniele Micheluz
loading...

Il momento delle urne è arrivato. Sabato 8 e domenica 9 giugno in Friuli Venezia Giulia si vota per le elezioni europee e per il rinnovo di 114 amministrazioni comunali. Identici gli orari per votare: seggi aperti il sabato dalle 15 alle 23 e domenica dalle 7 alle 23. Diversi invece modalità di voto e orari di spoglio. Per le Europee i cittadini della regione esprimeranno il voto per la Circoscrizione del Nordest, che comprende oltre al Friuli Venezia Giulia anche Emilia-Romagna, Trentino Alto Adige e Veneto. In corsa 12 liste Libertà, Stati Uniti d’Europa, Azione Siamo Europei, Südtiroler Volkspartei, Alternativa Popolare, Fratelli d’Italia, Alleanza Verdi Sinistra, Movimento 5 Stelle, Lega Salvini Premier, Pace Terra Dignità, Forza Italia e Partito democratico. In corsa leder di partito ed esponenti del territorio. Alla Circoscrizione del Nordest spettano 15 seggi dei 76 in dote all’Italia. Chi si recherà alle urne potrà esprime il voto per una sola lista esprimendo fino a tre preferenze, con l’obbligo dell’alternanza di genere. Lo scrutino inizierà domenica alle 23 subito dopo la chiusura delle urne. Il calcolo per la distribuzione dei seggi non sarà breve e i risultati arriveranno a notte fonda o all’alba.

Per quanto riguarda i rinnovi dei sindaci, in regione sono interessati 114 Comuni, in nessuno dei quali è previsto il turno di ballottaggio, visto che sono tutti sotto i 15mila abitanti. Il comune più popoloso in questa tornata è Porcia con 14.985 residenti, quello meno popoloso è Tramonti di Sopra con 271. Gli elettori del Fvg chiamati a esprimersi anche per i Comuni sono 292.577, 370 le sezioni totali. Gli aspiranti primi cittadini sono 224, supportati da 344 liste per lo più civiche. In 28 Municipi il candidato è unico e, per essere eletto, dovrà raggiungere il quorum del 40 per cento dei votanti, soglia abbassata nell’ultime legge elettorale della regione. Negli altri casi, vince il candidato che ottiene più voti validi. Non è possibile il voto disgiunto, mentre si possono esprimere due preferenze per il Consiglio, purché vengano indicati un uomo e una donna. Lo spoglio avverrà lunedì 10 giugno a partire dalle 14.  

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia