Elezioni comunali, il centrodestra unito almeno in 110 comuni

Manca ancora convergenza su 4 comuni, ovvero Pasian di Prato, Gonars, Campoformido e Grado
Giancarlo Virgilio

Incontro di maggioranza questa mattina sulle prossime elezioni amministrative che in Friuli Venezia Giulia porteranno alla nomina di 114 sindaci. Proprio sulle elezioni che si terranno sabato 8 e domenica 9 giugno, senza turno di ballottaggio visto che i comuni coinvolti hanno tutti meno di 15 mila abitanti, il centrodestra ha ratificato le candidature nella quasi totalità dei comuni al voto in Friuli Venezia Giulia, con una coalizione che si presenterà compatta all’appuntamento elettorale in almeno 110 territori. Pochi i comuni dove è necessario trovare ancora una convergenza politica, ovvero Pasian di Prato, Gonars, Campoformido e Grado. Per questi territori i segretari di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia si aggiorneranno la prossima settimana con i referenti locali.

Alla riunione di oggi erano presenti il portavoce del Presidente Fedriga, Edoardo Petiziol, i segretari regionali della Lega, Marco Dreosto, con il segretario provinciale di Udine Graziano Bosello e di Gorizia Paolo Bearzi; il segretario regionale di Fratelli D’Italia Walter Rizzetto, con il segretario provinciale di Udine Gianni Candotto e di Gorizia Francesca Tubetti; il segretario regionale di Forza Italia Sandra Savino, con il segretario provinciale di Udine, Ferruccio Anzit unitamente all’On.le Angelo Compagno, in rappresentanza di Noi Moderati.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia