Erano accusati di aver rapiti e violentato una donna: assolti tre stranieri

Il pm aveva chiesto 12 anni di reclusione ciascuno
Hubert Londero

L’accusa era gravissima: avrebbero rapito, violentato, picchiato e derubato una donna di 37 anni. Per questo, il pm aveva chiesto 12 anni di reclusione ciascuno. Oggi tre cittadini rumeni tra i 25 e i 29 anni sono stati assolti dai reati più gravi con la formula il fatto non sussiste. Il Tribunale di Udine li ha riconosciuti colpevoli solo del reato di percosse, infliggendo loro un anno di reclusione ciascuno. Stando al racconto della vittima, domiciliata a Udine, nel settembre 2018 uno di loro avrebbe contrattato una prestazione sessuale a pagamento. Poi, salita su un furgone, avrebbe trovato a bordo gli altri due uomini e sarebbe stata oggetto delle violenze. Ai tre è stata concessa la sospensione condizionale della pena.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia