Escursionisti bloccati dalla neve a quota 2200 su una cima del Mangart

Si tratta di una comitiva composta da 4 cittadini cechi. Hanno lanciato l'allarme quando ormai era già buio
Paola Treppo

Bloccati da neve e ghiaccio su una cima del Monte Mangart, nel Tarvisiano, 4 cittadini cechi hanno lanciato l’Sos quando ormai era già tardi nella serata di ieri, sabato 5 ottobre.

Questa mattina presto è decollato l’elicottero sanitario e si sono attivate le squadre dei volontari del Soccorso Alpino di Cave del Predil e i militari del SAGF della Guardia di Finanza di Sella Nevea. La comitiva di escursionisti è rimasta bloccata su una cresta (Strugova) a quota 2200 metri dove hai incontrato una superficie ghiacciata a causa delle recenti condizioni meteo avverse. I quattro sono stati portati in salvo a questa mattina. Stanno bene.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia