Esonda il corso del Meduna: famiglie prigioniere nelle case allagate / GUARDA IL VIDEO

A Corva di Pordenone i Vigili del Fuoco stanno cercando, con non poca difficoltà, utilizzando i gommoni, di portare le famiglie in salvo. Le campagne sono completamente allagate
Paola Treppo
loading...

A Corva di Pordenone è esondato il Meduna, nel pomeriggio di oggi, di domenica 6 dicembre 2020. Le campagne sono finite completamente sott’acqua e diverse case sono isolate. Con non poca fatica, i Vigili del Fuoco, utilizzando dei gommoni, stanno cercando di portare in salvo le persone prigioniere. Le persone non sono rimaste ferite. In campo tutte le forze possibili.

Precisa all’assessore di Pordenone Loperfido: 

“Si tratta di una area golenale. Lì, diciamo, è “normale” che in questi casi il corso “vada fuori”. Non possiamo parlare di “esondazione”. Ieri abbiamo dato l’allerta proprio per le persone residenti in quella zona. Come Protezione Civile non avevamo i mezzi per intervenire, quindi abbiamo fatto intervenire Vigili del Fuoco”.

Oggi 22.22 è il livello massimo mai raggiunto dal 2002 ad oggi (vedi tabella in allegato)

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia