Home / News / Scoperta e allontanata banda esperta nella 'truffa del resto'

Scoperta e allontanata banda esperta nella 'truffa del resto'

E' stata sorpresa in un albergo di Pordenone. Era pronta a colpire in città

Un banda di tre uomini esperta nella 'truffa del resto' è stata scoperta a Pordenone ed espulsa con accompagnamento al valico di Fernetti, su disposizione del Questore di Pordenone, Marco Odorisio, dopo la convalida dell'allontanamento per cinque anni da parte del Tribunale di Trieste.  

Si tratta di tre cittadini rumeni, rispettivamente di 25, 36 e 49 anni, sorpresi nella città del Noncello in un hotel cittadino.

I tre erano presenti nella banca dati interforze come autori di truffe con la tecnica del resto, che consiste nel confondere chi sta alla cassa, acquistando beni da pochi euro e pagandoli con banconote di grosso taglio, che vengono poi recuperate dai malviventi, facendosi dare anche il ‘cambio’. Un raggiro denunciato più volte anche nel Pordenonese e per il quale i poliziotti stanno indagando per capire se i tre possano esserne gli autori. Gli agenti della Mobile hanno rintracciato il trio in albergo, riscontrando a loro carico una lunga lista di precedenti per raggiri commessi in svariate regioni del Nord Italia e numerosi fogli di via. E' stato subito avviato, quindi, il procedimento per il loro allontanamento dal Paese.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

News

Contro l'invasione di migranti, irruzione di CasaPound in Consiglio regionale: IL VIDEO

Dopo i finti cartelloni stradali affissi ieri alle porte di diversi paesi, i militanti della tartaruga frecciata sono entrati in aula muniti di bandiere tricolori e megafono: "Questo è il frutto della vostra inettitudine"

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori