Home / News / Esuberi alla Sirti: salta l’accordo sindacale, venti friulani in bilico

Esuberi alla Sirti: salta l’accordo sindacale, venti friulani in bilico

Secondo la Uilm per lo stabilimento di Basiliano ci sarebbero possibilità di ridurre il numero dei tagli puntando su quanti sono vicini al pensionamento

Salta l’accordo sindacale per la Sirti che a febbraio ha annunciato un esubero di 833 addetti in tutta Italia, una ventina dei quali anche nello stabilimento di Basiliano.  In un incontro con i sindacati che si è svolto in Assolombarda a Milano, Sirti ha mantenuto la decisione di applicare il contratto di solidarietà all’interno delle divisioni interessate dagli esuberi ossia Telco e Magazzini, con conseguenti ricadute sulla riduzione dell’orario che potrebbe arrivare sino al 50%  a titolo individuale. 

La delegazione sindacale ha riproposto la richiesta di estendere il provvedimento anche alle divisioni Energia, Digitale e Trasporti.

“Non essendo stato raggiunto l’accordo – spiega Luigi Oddo della Uilm di Udine– si chiude la fase sindacale e si procede con la discussione al Ministero del lavoro". Secondo la Uilm per lo stabilimento friulano ci sarebbero possibilità di ridurre il numero degli esuberi puntando su quanti sono vicini al pensionamento. "Nell’assemblea che si è svolta questa mattina a Basiliano- conclude Oddo- abbiamo riferito ai lavoratori che è stata indetta una giornata di sciopero per il 19 aprile con una manifestazione a Milano davanti ad Assolombarda. E’ inoltre previsto un incontro in regione in cui i sindacati spiegheranno le criticità che eccessivi appalti e subappalti comportano per la forza lavoro a tempo indeterminato”.

 

Resta aggiornato con i Tg di Telefriuli. Puoi farlo seguendo la diretta dal tuo telefonino cliccando il tasto LIVE (alle 7.00, 11.30, 12.30, 12.45, 16.30 e 19.00); dalla tv sintonizzati su canale 11, 511 HD del digitale terrestre. 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Iscriviti gratis e subito al nostro canale Telegram cliccando qui: https://t.me/telefriuli_it

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori