Fedriga: le Regioni siano sempre più attrattive

Selecting italy è la prima edizione dell’incontro organizzato per lanciare una strategia per attrarre investimenti dall’estero
Andrea Pierini

Attrarre investimenti esteri per creare lavoro ma soprattutto sviluppare innovazione e competitività. Questo l’obiettivo che la Conferenza delle Regioni, con il presidente Massimiliano Fedriga, vuole perseguire, un messaggio lanciato nella prima giornata di ‘Selecting Italy. Gli ecosistemi territoriali e la governance per l’attrazione di investimenti esteri’.

“Come sistema delle Regioni – ha spiegato il governatore – dobbiamo porci l’obiettivo di rendere più attrattivi i nostri territori per gli investimenti esteri, perché questo significa sviluppare non solo l’occupazione, ma anche aumentare gli indici di innovazione e di competitività di tutto il Paese. Per fare questo serve incidere a tutti i livelli, sia centrale che periferico, abbattendo il peso della burocrazia e accelerando i processi di ammodernamento digitale, oltre che presentare le opportunità offerte dall’Italia
in maniera coerente e incisiva”.

Fedriga, dal palco, ha poi ricordato che le imprese estere insediate in Italia registrano importanti performance sugli investimenti in ricerca e sulle dimensioni aziendali, anche in termini di occupati. Per questi motivi le Regioni devono favorire un processo di attrazione, intervenendo in maniera coordinata con il Governo e individuando provvedimenti e strumenti. Tra le buon pratiche locali, Fedriga, ha ricordato l’agenzia Lavoro&SviluppoImpresa e le missioni negli stati Uniti «quale alleato nell’ambito del mondo occidentale con cui vanno ricercate partnership economiche per recuperare quelle filiere produttive strategiche “delegate per troppo tempo a Paesi che non riconoscono i diritti garantiti dalle democrazie”.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia