Home / News / Feste d'altri tempi. A Nespoledo, per celebrare Sant’Antonio / FOTO

Feste d'altri tempi. A Nespoledo, per celebrare Sant’Antonio / FOTO

Un borgo intero, con le sue case tipiche, la sua chiesa, la sua gente. L'accoglienza autentica di una comunità unita, dai bambini agli anziani / DA NON PERDERE

Fine settimana ricco di appuntamenti a Nespoledo, nel comune di Lestizza, per il secondo e ultimo weekend della centenaria Festa di Sant’Antonio.

In programma per questa sera, sabato 18 gennaio, alle 20.45, nella chiesa parrocchiale, il 18° Concerto di Sant'Antonio. Saranno presenti diversi cori: quello virile “Nuove Voci” e la cantoria “San Martino” di Nespoledo, quello degli alpini di Passons, e il complesso “Picozza” di Carpacco.

Domani, domenica 19 gennaio, giornata clou della manifestazione. Si comincerà alle 10 con la tradizionale processione dalla chiesa parrocchiale alla chiesa campestre di Sant’Antonio, con statua portata a spalla. Alle 10.30 verrà celebrata la Santa Messa Solenne, con l’esecuzione della "Messa a Santa Cecilia di J. Tomadini" da parte del coro “Nuove Voci”.

Il rientro della statua del Santo, e di conseguenza la processione verso la chiesa parrocchiale, sono previsti per le 15. Tanto intrattenimento a partire dalle 16 con gli interventi musicali della banda e del gruppo itinerante “Disco Stajare Street Band” in piazza Verdi, l’apertura dei chioschi gastronomici e della mostra fotografica "Filodrammatica Nespoledo '80: quarant'anni di attività", e i giochi per bambini e ragazzi. Gran finale alle 19.30 con l’estrazione della lotteria pro opere parrocchiali, sempre in piazza Verdi.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori