Home / News / Fiumi di alcol e schiamazzi a Lignano: si addormenta per strada e poi scompare

Fiumi di alcol e schiamazzi a Lignano: si addormenta per strada e poi scompare

Con l'Ascensione e l'arrivo della Pentecoste, iniziano i due fine settimana 'di fuoco' per la località balneare friulana

Primo episodio legato all'abuso di alcolici a Lignano Sabbiadoro. Un uomo di nazionalità italiana è stato trovato a terra questa mattina, mentre dormiva a torso nudo in via Udine, nel centro della località balnerare. A trovarlo, intorno alle 6.30, alcuni residenti che, dopo aver inutilmente tentato di svegliarlo hanno chiamato i soccorsi e le forze dell'ordine. L'uomo si è poi rialzato autonomamente e, barcollando, si è dileguato, senza aspettare l'assistenza in arrivo.

Chi ha scattato la fotografia che vi proponiamo in alto, riferisce di una nottata con schiamazzi da movida durati fino all'alba, che anticipa le feste l'Ascensione e la Pentecoste, due festività che per tradizione richiamano a Lignano migliaia di turisti austriaci. Due fine settimana di fuoco per Lignano, città che da anni tenta di evitare i disagi e i danneggiamenti dovuti agli abusi di alcol.

Forte l’impegno delle forze dell’ordine e dell’amministrazione comunale per prevenire episodi e comportamenti incivili: due giorni fa l'amministrazione comunale ha annunciato un’ordinanza anti vandali, che entrerà in vigore prima della Pentecoste del prossimo 5 giugno, sulla falsariga di quella emessa lo scorso anno. Per limitare le problematiche legate all’abuso di alcol e eventuali situazioni di rischio, saranno organizzati articolati servizi di controllo, sorveglianza e prevenzione su tutto il territorio comunale.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori