Fondi Covid urgenti: 400 milioni a tutta Italia. Ecco cosa potrebbero ottenere i Comuni Fvg / ELENCO

La bozza
Paola Treppo

In queste ore di domenica 29 marzo 2020, è stato chiesto al Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Regioni Autonome, delle osservazioni in relazione allo Schema di Ordinanza di Protezione Civile, per l’anticipazione del Fondo di Solidarietà Comunale.

Cosa vuol dire in parole povere?

Come vengono ripartiti ai Comuni i 400 milioni di euro per l’emergenza?

Ecco al momento (ore 15) le destinazioni (che vanno vagliate dai Comuni, tramite i Servizi Sociali degli stessi Comuni, che relazioneranno, poi, alla Regione). Vediamo i soldi per il Fvg, ma anche i buoni spesa e i generi alimentari consegnati come vera e propria spesa.

I fondi si basano sul numero degli abitanti del Comune

Ex Capoluoghi provincia

Gorizia, 34.000 abitanti: €182000

Pordenone, 51.000 abitanti: €272000

Udine, 99000 abitanti: €526000

Trieste, 204000 abitanti: un milione e €78000

Udine provincia, alcuni esempi

Arta Terme, 2000 abitanti: €12500

Basiliano, 5000 abitanti: €30000

Cervignano del Friuli, 13800 abitanti: €73000

Codroipo, sedicimila abitanti: €85000

Grimacco, 326 abitanti: €2200

San Giovanni al Natisone, 6100 abitanti: €35000

Lusevera, 617 abitanti: €4200

Palmanova, 5300 abitanti: €28000

Tarcento, 8900 abitanti: €47000

Drenchia, 104 abitanti: 700 euro

Provincia di Gorizia, alcuni esempi

Monfalcone, 28000 abitanti: €151000

Cormons, 7000 abitanti: €38000

Sagrado, 2200 abitanti: €11000

Alcuni esempi dalla provincia di Pordenone

Cordenons, 18000 abitanti: €96000

Porcia, 15.000 abitanti: €80000

Frisanco, 600 abitanti: €3300

Budoia, 2200 abitanti: €13500

Alcuni esempi da Trieste

Monrupino, 865 abitanti: €4500

Duino Aurisina, 8400 abitanti: €44000

Le cifre vanno intese come arrotondamenti, sia per quanto riguarda gli abitanti che quanto riguarda i fondi

Va detto che sarà il Servizio Sociale a individuare le famiglie che hanno necessità di ottenere questi fondi, questi buoni e la spesa.

Con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia