Fontanini tenterà il bis: ‘Spinto dalla fiducia dei cittadini’

Centrodestra unito. Il sindaco si ricandiderà alle elezioni comunali del 2023. Sarà presente una civica con il suo nome
Davide Vicedomini

E’ arrivato l’annuncio. Pietro Fontanini si ricandida a sindaco di Udine. Decisivo il sondaggio che ha espresso gradimento nel suo operato e determinante – afferma – anche l’unione da parte del centro destra. 

Il primo cittadino questa mattina ha sciolto le riserve e ha annunciato la sua ricandidatura per le elezioni comunali 2023. “Ho deciso di ricandidarmi perché ho sentito una forte spinta da parte dei cittadini in queste settimane e poi perché ho l’appoggio dei partiti che già formano la mia maggioranza. Ho la volontà di continuare ad amministrare per altri cinque anni questa città, che con noi ha già avuto grossi risultati”, ha detto Fontanini in conferenza stampa assieme al presidente della Regione Massimiliano Fedriga e a tutti i coordinatori dei partiti della coalizione di centrodestra.

Fontanini avrà anche una sua lista civica, oltre ai simboli di partito.

Fedriga ha tracciato un bilancio positivo sull’operato di Sindaco e Giunta. “L’opposizione critica e basta, ma a Udine sono stati risolti molti problemi grazie all’impegno di Fontanini e della sua squadra – ha commentato – e i cittadini, ne sono sicuro, si sono accorti della differenza rispetto ai cinque anni di amministrazione precedente”.

Sulla data del voto Fedriga ha ribadito la volontà della Giunta regionale di andare alle urne nella primavera del 2023, tra aprile e maggio, insieme a Comuni e Regioni. “Ci stiamo lavorando – ha detto – decideremo la data nelle prossime settimane”.

“Da oggi finalmente abbiamo la conferma di quello che sapevamo già: Fontanini non può scappare dalle sue responsabilità ed è costretto a ricandidarsi”. Questo il commento del consigliere di opposizione Enrico Bertossi, capogruppo Prima Udine, felice del fatto che gli udinesi potranno così giudicare l’operato di Fontanini alle urne.

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia