Forte grandinata tra Caneva e Sacile: strade come fiumi

I vigili del fuoco sono intervenuti per sottopassi allagati per danneggiamenti da grandine
Paola Treppo
loading...

Una violenta e improvvisa ondata di maltempo ha colpito ieri i territori dei comuni di Sacile e Caneva. L’allarme è scattato poco dopo le 19. I Vigili del Fuoco della sede centrale dei Pordenone del Distaccamento di Maniago sono intervenuti per prestare aiuto alle comunità.

Numerose le chiamate per allagamenti. Diversi i sotto passi sono stati transennati perché invasi dall’acqua. La grandine ha causato danni in particolare ai pali della pubblica illuminazione e ad alcuni lucernai di abitazioni private.

In particolare è rimasto allagato il sottopasso di Strada Vistorta a Sacile. Attenzione per chi trasita in questo punto anche nella giornata di oggi, martedì 9 luglio. 

La Squadra Fluviale dei pompieri è poi intervenuta a Caneva, in via Mezzacampagna, su richiesta della squadra comunale di Protezione Civile, per portare soccorso a due anziani che erano impossibilitati a uscire dalla propria abitazione a causa dell’allagamento dell’area circostante.

I Vigili del Fuoco, con il gommone da rafting e i necessari Dispositivi di Protezione Individuale, hanno raggiunto la coppia che, tuttavia, ha preferito non lasciare l’abitazione, nonostante fosse già stato attivato un servizio di assistenza per il pernottamento in albergo da parte del sindaco di Caneva.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia