Home / News / Francese dispersa a Barcis: continuano le operazioni di ricerca

Francese dispersa a Barcis: continuano le operazioni di ricerca

Ancora senza esito le operazioni. Si cerca nella zona impervia dove suonava il cellulare

Sono riprese questa mattina le ricerche della signora di Avignone, classe 1969, scomparsa lunedi pomeriggio, dopo una camminata sul Monte Laura, nel comune di Barcis. 

Dopo aver mantenuto il presidio tutta la notte, alle prime luci del giorno i soccorritori hanno nuovamente ripreso i perlustramenti e i sorvoli nell'area prioritaria circoscritta dopo aver avvertito la suoneria del cellulare delle donna scomparsa.

Presenti i volontari del Soccorso Alpino, le squadre della Guardia di Finanza e del SAF del comando di Pordenone, supportati da ulteriori unità provenienti da tutta la Regione. In campo il ricevitore Dedalo, l'elicottero Drago e i Droni del Reparto Volo di Venezia.Partecipano alle ricerche anche le Unità Cinofile. L'Unità di comando locale è stata posizionata vicino al lago di Barcis.

La richiesta di soccorso era arrivata lunedì 13 settembre intorno alle 20, in seguito al mancato rientro della signora, ospite in Friuli da conoscenti.

Il percorso che intendesse seguire la donna non è certo, probabilmente era indirizzato a raggiungere Forca Bassa, una cresta a tratti molto esposta. Il cellulare, per buona parte del tempo non raggiungibile, alle 17 di ieri era stato sentito squillare. Il suono proveniva da una zona attraversata da una traccia di sentiero non segnata che collega Forca Bassa a Casera Cec

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori