Friulani sempre più obesi, il 41% è in sovrappeso

Si rischia l'emergenza. Il 41% della popolazione della provincia di Udine è in sovrappeso. L'Ordine dei medici di Udine sollecita le istituzioni ad avviare iniziative per migliore e corretto stile di ...
Redazione
loading...

L’ordine di medici avvia una campagna di sensibilizzazione per combattere gli stili di vita scorretti e punta il dito contro assenza o scarsità di attività fisica, alimentazione errata, fumo e alcol. Il vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Udine, Gianluigi Tiberio, medico di medicina generale e referente sindacale, lancia un messaggio alle istituzioni perché si facciano carico della problematica sempre più evidente negli ambulatori.

Secondo Tiberio “buona idea sarebbe quella di favorire il diffondersi di corretti stili di vita fin dall’età scolare”, con l’ipotesi di introdurre nelle scuole almeno un’ora a settimana di educazione al corretto stile di vita. “Siamo a disposizione delle istituzioni – afferma Tiberio- per pensare ad azioni che possano sensibilizzare e per attuare una strategia che aiuti ad affrontare una possibile emergenza”.

In Friuli il 41% della popolazione adulta risulta in sovrappeso o obesa, meno del 30 per cento fa attività fisica in modo regolare e il 6% dei bambini, di età compresa tra i 6 e 10 anni risulta obeso, il 18,2% in sovrappeso e solo il 10% dei ragazzi di 15 anni svolge l’attività fisica raccomandata. Nel 2018 era in sovrappeso il 35,2 contro il 30,6% nel triennio 2015-2018.

Essere in sovrappeso significa favorire l’insorgenza di diabete, eventi cardiovascolari, sindrome metabolica, tumori, malattie degenerative. “Negli anni- conclude il vicepresidente dell’Ordine dei medici,- si assiste all’incremento di stili di vita sbagliati e forieri di malattie che tra l’altro avranno ricadute pesantissime sui costi del Sistema sanitario e sulla sua tenuta”.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia