Dal Friuli a Roma in difesa della sanità pubblica

Redazione
loading...

Anche nutrite delegazioni giunte dal Friuli Venezia Giulia hanno partecipato alla manifestazione nazionale in difesa della sanità che si è tenuta ieri a Roma. Tra i presenti anche la UIL FPL FVG che denuncia la progressiva carenza di organico tra i sanitari. Negli ospedali nei prossimi 2 anni, spiegano, mancheranno 3400 complessivamente operatori. A questo problema se ne aggiunge un secondo, quello dei tempi delle liste d’attesa. Per una visita cardiologica o neurologica in media si attendono 11 mesi.

Secondo il sindacato serve intervenire prima che il sistema collassi.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia