Home / News / Friuli Venezia Giulia in zona rossa fino al 20 aprile

Friuli Venezia Giulia in zona rossa fino al 20 aprile

Speranza firma la nuova ordinanza. Il testo, in vigore dal 6 aprile, conferma per ulteriori quindici giorni le misure più restrittive, fatta salva una nuova classificazione

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 2 aprile, ha firmato due nuove ordinanze che entreranno in vigore a partire da martedì 6 aprile.

La prima conferma per ulteriori quindici giorni (quindi fino al 20 aprile) - fatta salva una nuova classificazione - per Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia,Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta (qui il testo).

La seconda dispone il passaggio in area arancione per Marche, Veneto e Provincia Autonoma di Trento.

Ricordiamo che, per effetto del Decreto Legge dell'1 aprile, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione.

Nei giorni 3, 4 e 5 aprile, poi, sull’intero territorio nazionale, a eccezione delle Regioni o Province autonome i cui territori si collocano in zona bianca, per effetto Decreto Legge del 12 marzo si applicano le misure stabilite per la zona rossa.

Da martedì, dunque, la mappa a colori dell’Italia vedrà in zona arancione: Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Sicilia, Sardegna, Umbria, Veneto e le Province autonome di Bolzano e Trento.

In zona rossa: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori