Per oltre un’ora fugge dalla Polizia tra Sequals e Dignano: arrestato

Il conducente non si era fermato all'alt e aveva rischiato di investire un poliziotto
Hubert Londero
loading...

Non si è fermato all’alt e, per scappare, ha anche rischiato di investire un poliziotto. Dopo una folle corsa tra le strade del Friuli durata un’ora, è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Protagonista della vicenda un cittadino albanese di 45 anni residente a Ravenna.

Tutto è cominciato mercoledì verso le 19, quando una pattuglia dell’unità antidroga della polizia ha intercettato una Peugeot 208 che viaggiava a velocità sostenuta sulla strada regionale 177, nel Friuli occidentale, e ha cominciato a seguirla. Arrivato a Sequals, il conducente dell’auto si è accorto del pedinamento e ha invertito la direzione di marcia. La polizia intimato l’alt e cercato di fermarlo, ma l’uomo ha accelerato. Per non essere investito, uno degli agenti è dovuto gettarsi a terra.

Ne è nato un inseguimento durato un’ora, durante il quale la Peugeot ha attraversato diversi centri abitati (Fanna, Lestans, Istrago e Tauriano), noncurante del traffico e della pioggia battente, anche percorrendo strade contromano. A più riprese la polizia ha cercato di fermare la folle corsa.

Giunte a Dignano, le due auto sono entrate in contatto e, avendo perso aderenza, quella del fuggiasco è finita in un fossato a bordo strada. Il 45enne, con precedenti in materia di stupefacenti, è stato infine arrestato.

Oggi il gip di Udine Matteo Carlisi ha convalidato l’arresto e disposto per l’uomo la custodia cautelare in carcere a Udine.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia