“C’è una fuga di gas”. Finti tecnici truffano anziana

Con una scusa, i malfattori si sono fatti consegnare tutte le banconote presenti in casa
Giancarlo Virgilio

Ancora una truffa ai danni di un’anziana da parte di finti tecnici del gas. È successo ieri pomeriggio a Manzano, dove una 70enne, in quel momento sola in casa, ha aperto la porta della sua abitazione a due persone in divisa da lavoro che asserivano che era in corso un malfunzionamento alla caldaia con relativa perdita di metano.  

Appena iniziati i controlli, la coppia ha invitato la donna a consegnare tutto il denaro in suo possesso, spiegando che le banconote potevano essere contaminate e andavano quindi bonificate. Appena ricevuto il malloppo, circa 750 euro, i due malfattori si sono dileguati, scappando a gambe levate. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Manzano.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia