Fugge dall’Italia, ma si addormenta in treno: arrestato latitante dormiglione

SI è svegliato nella stazione di Sistiana anziché in quella di Tarvisio
Redazione

I Carabinieri del Radiomobile di Aurisina hanno rintracciato un cittadino rumeno di 34 anni destinatario di un mandato di arresto europeo a fini estradizionali. Condannato a una pena di tre anni carcere per reati commessi in Romania nel 2016, era riuscito a scappare in Italia.

Ha trascorso l’ultimo periodo in Calabria poi, trovato un impiego come boscaiolo in Austria, è partito in treno per raggiungere il nuovo posto di lavoro. Durante il viaggio, però, si è addormentato e al risveglio, invece che a Tarvisio, dove era diretto, si è ritrovato alla stazione di Visogliano, senza soldi e senza biglietto per riprendere il viaggio.

Si è quindi messo a chiedere soldi ai passanti in centro a Sistiana quando è stato notato dai Carabinieri, che lo hanno controllato scoprendo che su di lui pendeva il provvedimento dell’Autorità Giudiziaria rumena. I militari lo hanno arrestato e condotto in carcere.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia