Fumo dal deumidificatore: scoppia un incendio in casa. Una persona resta intossicata

Il rogo è divampato questa notte a Zellina di San Giorgio di Nogaro, in una abitazione che sorge lungo la statale 14. Sul posto i Vigili del Fuoco di Cervignano del Friuli e del Comando di Udine
Paola Treppo

Incendio nella notte, intorno alle 22.30, in località Zellina di San Giorgio di Nogaro, in una abitazione singola che si affaccia alla statale 14.

Per cause in corso di accertamento, pare per il surriscaldamento di un deumidificatore installato al primo piano, si è sviluppato un rogo.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Cervignano del Friuli e del Comando di Udine, con 4 mezzi.

Quattro le persone presenti in quel momento all’interno dell’abitazione, tra cui una coppia di coniugi. Una di loro è rimasta intossicata dopo aver respirato il fumo della combustione; è stata assistita dal personale medico inviato dalla Sores di Palmanova.

È stata portata prudenzialmente in ospedale con l’ambulanza per accertamenti; non è in pericolo di vita. L’incendio ha causato danni al piano superiore della dimora. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Palmanova.

Foto d’archivio

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia