Funerale anche via streaming al cimitero monumentale di San Vito

Si è svolta questa mattina, alla presenza del Vicesindaco Loris Michelini e di Mons. Luciano Nobile, la cerimonia di inaugurazione dei lavori di realizzazione dell’impianto antintrusione,...
Isabella Gregoratto
loading...

Si è svolta questa mattina, alla presenza del Vicesindaco Loris Michelini e di Mons. Luciano Nobile, la cerimonia di inaugurazione dei lavori di realizzazione dell’impianto antintrusione, del sistema di rilevazione fumi e incendi e di quello di diffusione sonora nella chiesa di San Giovanni Battista presso il Cimitero San Vito di Udine. È stato inoltre installato un impianto streaming dal vivo che permetterà, previa autorizzazione, la trasmissione in diretta le funzioni religiose che si terranno nel plesso.

“Con questi interventi – ha dichiarato il Vicesindaco – abbiamo voluto migliorare la fruizione del Cimitero cittadino, rendendolo più sicuro e più moderno. Ma la vera novità è l’installazione dell’impianto streaming, con il quale abbiamo voluto dare anche a coloro che per vari motivi non possono farlo di persona la possibilità di assistere alle funzioni religiose. Abbiamo pensato non solo al modo migliore e più efficace per gestire le limitazioni anti covid, ma anche a tutte quelle persone che sono impossibilitate a deambulare, agli anziani, ai ricoverati e ai residenti in altre Regioni o in altri Stati”.

A tal fine sono stati istituiti registri e moduli liberatori, per l’Amministrazione e la Curia, che autorizzano la diffusione delle immagini in streaming da redigere e firmare prima della cerimonia. Per l’operazione è sufficiente una connessione internet. 

Tutti i lavori sono stati eseguiti dalla ditta Elettrica Friulana. La realizzazione dell’impianto antintrusione, del sistema di rilevazione fumi e incendi e di diffusione sonora ha avuto un costo totale di 33.000 + iva, mentre l’installazione dell’impianto streaming è costato 4.500 euro + iva.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia