Bici nel mirino, continui furti di ruote e telai a Udine sud

Ladri di biciclette in azione tra Borgo stazione e Sant'Osvaldo. Da oggi in partenza il bonus per l'acquisto di mezzi a pedalata assistita o tradizionali
Giancarlo Virgilio

Continuano i furti di biciclette a Udine. Diverse segnalazioni sono giunte alla nostra redazione nelle ultime due settimane. Ad essere prese di mira diverse due ruote a pedali parcheggiate sulla pubblica via tra Borgo Stazione e il quartiere di Sant’Osvaldo. Uno ‘stillicidio’ continuo, spesso agevolato da catenacci posizionati senza la dovuta accortezza. Quando catene e lucchetti sono posizionati a regola d’arte, vengono rubate solamente le ruote prive di antifurti. Viceversa, a sparire sono anche i telai. 

Non mancano, inoltre, i furti nelle aree condominiali, come recentemente avvenuto in una palazzina di via San Rocco, dove sono state depredate due biciclette da una piccola rimessa, una gravel di grande valore economico e una Mountain Bike a pedalata assistita. Sempre nello stesso quartiere un’altra predazione è avvenuta nel parcheggio di Discount. L’ultima, in ordine di tempo, è avvenuta infine al condominio le Camelie di via Pozzuolo dove i ladri hanno agito incuranti delle telecamere di videosorveglianza.

Per i proprietari di tutti questi velocipedi c’è, però, una piccola consolazione. Proprio da oggi è possibile infatti presentare la domanda per utilizzare il bonus regionale finalizzato all’acquisto di nuove biciclette, tradizionali o a pedalata assistita. Il contributo permette di abbattere del 30 per cento del prezzo di acquisto. Per una due ruote classica si potranno ottenere fino a 200 euro, nel caso di un veicolo elettrico, invece, l’aiuto economico sarà di 300 euro (Qui sotto il regolamento per ottenere il contributo)

Come ottenere i contributi

Le domande potranno essere presentate: dalle ore 09.15 del giorno 23 gennaio 2023 e sino alle ore 16.30 del giorno 20 aprile 2023.

Enti concedenti
Camere di commercio, industria, artigianato ed agricoltura.

Spese ammissibili e importo del contributo
Sono ammissibili a contributo le spese sostenute a partire dall’11 novembre 2022 per l’acquisto di:
•    una bicicletta a propulsione esclusivamente muscolare nuova di fabbrica conforme alle prescrizioni del Codice della strada (d.lgs. 285/1992), nella misura del 30 per cento del prezzo di acquisto, comprensivo di IVA, fino a un massimo di 200 euro per ciascun richiedente;
•    una bicicletta elettrica a pedalata assistita nuova di fabbrica conforme alle prescrizioni del Codice della strada (d.lgs. 285/1992), nella misura del 30 per cento del prezzo di acquisto, comprensivo di IVA, fino a un massimo di 300 euro per ciascun richiedente;

Beneficiari
Possono beneficiare del contributo i soggetti persone fisiche aventi la residenza anagrafica nel territorio regionale al momento della presentazione della domanda ad esclusione dei soggetti che abbiano già beneficiato del contributo di cui all’articolo 229 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19).

Procedimento
A seguito dell’istruttoria, il contributo è concesso dalla competente Camera di commercio entro centoventi giorni dalla presentazione della domanda, nei limiti delle risorse disponibili a valere sul pertinente riparto territoriale, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.
Non è ammissibile la concessione di più di un contributo a favore del medesimo beneficiario né per il medesimo acquisto.

Modalità di presentazione delle domande
Le domande di concessione del contributo sono presentate alla Camera di commercio nella cui circoscrizione territoriale il richiedente ha la residenza anagrafica esclusivamente in modalità telematica attraverso i seguenti link:

GORIZIA (residenti nei comuni dell’ex-provincia):

https://istanze-web.regione.fvg.it/CruscottoBeneficiario/SalaAttesa.aspx?ID_CON=2&ID_PROC=515899

PORDENONE (residenti nei comuni dell’ex-provincia):

https://istanze-web.regione.fvg.it/CruscottoBeneficiario/SalaAttesa.aspx?ID_CON=2&ID_PROC=515909

UDINE (residenti nei comuni dell’ex-provincia):

https://istanze-web.regione.fvg.it/CruscottoBeneficiario/SalaAttesa.aspx?ID_CON=2&ID_PROC=515877

TRIESTE (residenti nei comuni dell’ex-provincia):

https://istanze-web.regione.fvg.it/CruscottoBeneficiario/SalaAttesa.aspx?ID_CON=2&ID_PROC=486942

L’accesso avviene tramite SPID, CIE o tessera sanitaria.
I cittadini sprovvisti delle credenziali di accesso (SPID, CIE o tessera sanitaria) possono presentare la domanda di contributo attraverso un delegato. La delega, debitamente sottoscritta, è redatta utilizzando l’apposito modello scaricabile dalla sezione Modulistica di questa pagina.
Unitamente alla richiesta il cittadino fornisce il proprio codice IBAN su cui ricevere il contributo.

Dichiarazione del venditore
Alla richiesta di contributo va allegata una dichiarazione da parte del venditore della bicicletta, redatta utilizzando l’apposito modello,scaricabile dalla sezione Modulistica di questa pagina, oltre che un valido documento di vendita (fattura o scontrino fiscale).

Imposta di bollo
In conformità al Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 642, Disciplina dell’imposta di bollo, e, in particolare, all’articolo, 3, comma 1-bis dell’Allegato A, per le istanze presentate per via telematica è previsto che l’imposta di bollo è dovuta nella misura forfettaria di euro 16,00.
L’imposta di bollo è versata tramite modulo F23 o modulo F24 la cui quietanza di pagamento va caricata in formato pdf al momento della presentazione della domanda.
Le istruzioni per la compilazione del modulo sono consultabili nella sezione Documentazione di questa pagina.

Modulistica
I modelli e le informazioni sulle modalità di presentazione delle domande sono pubblicati, oltre che in questa pagina, anche nei siti delle Camere di commercio territorialmente competenti.

Dotazione finanziaria
Per i contributi per l’acquisto di biciclette è prevista una dotazione finanziaria di 950.000 euro suddivisi proporzionalmente alla popolazione residente in ciascuna circoscrizione territoriale in cui sono ripartite le Camere di commercio.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia