Dopo il furto, si scopre che è clandestino: allontanato dall’Italia

Ad un tunisino, sorpreso a rubare a Pordenone, era stata rigettata la richiesta di protezione internazionale
Alberto Comisso

Ruba la merce esposta in un negozio. Scoperto, la riconsegna alla polizia insieme a 18 grammi di hashish.
Un giovane tunisino, protagonista lunedì di un furto in centro a Pordenone, ora verrà espulso dall’Italia.
Gli accertamenti in Questura hanno permesso di appurare come l’uomo, pluripregiudicato, ad agosto fosse sbarcato clandestinamente a Lampedusa facendo richiesta di protezione internazionale; istanza che era stata bocciata.
Il questore di Pordenone ha quindi disposto nei confronti del tunisino, irregolare sul territorio nazionale, l’allontanamento dall’Italia.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia