Home / News / Fvg in rosso scuro per l'Europa, Fedriga corre ai ripari

Fvg in rosso scuro per l'Europa, Fedriga corre ai ripari

Il presidente della Regione chiede di anticipare il decreto Super Green Pass già dal primo giorno di Zona Gialla. Serve evitare confusione e misure più restrittive

Anticipare di una settimana in Friuli Venezia Giulia l’applicazione delle misure previste dal decreto varato ieri dal Governo. Il Presidente Massimiliano Fedriga lo ha chiesto a Roma, in considerazione del fatto che la nostra sarà la prima regione ad abbandonare la fascia bianca e a passare in giallo, da lunedì 29 novembre. Fedriga punta a far scattare dalla stessa giornata l’obbligo di green pass rafforzato.

In questo modo si eviterebbe di generare confusione tra i cittadini e per chi gestisce attività economiche, superando la fase di transizione e partendo subito con le nuove restrizioni. A ciò si aggiungono i numeri: oggi 845 nuovi contagi e 4 decessi, con l’occupazione dei posti letto covid negli ospedali schizzati sopra le soglie critiche: 16% in terapia intensiva e 19% nelle aree mediche.

L’obiettivo è dunque quello di arrivare alla stretta sui no vax una settimana prima di quanto stabilito dal Governo: con il super green pass vaccinati e guariti possono svolgere ogni attività con le regole previste per la zona bianca. Con la certificazione verde base, invece, che si potrà ottenere con il solo tampone, ci si potrà recare al lavoro e sarà consentito salire su mezzi pubblici locali, treni regionali e a lunga percorrenza, aerei. Al di là del confronto istituzionale, resta da capire se questo gioco d’anticipo sarà possibile da un punto di vista tecnico.

Ovvero se già da lunedì sarà possibile distinguere, nei controlli, green pass rafforzato e certificazione di base. Il Friuli Venezia Giulia, insomma, vuole anticipare i tempi come ha fatto la provincia di Bolzano, territorio con cui condivide le prime posizioni in classifica in Italia per incidenza dei casi covid. Entrambe le aree, inoltre, sono passate in rosso scuro sulla nuova mappa settimanale elaborata dal centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, pubblicata oggi. Il presidente della provincia di Bolzano è corso ai ripari nei giorni scorsi firmando un’ordinanza per rendere più stringente l’obbligo di mascherina e per introdurre il coprifuoco in 20 comuni.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori