Fvg-Virginia, un memorandum per stringere rapporti economici

Prosegue la strategia per attrarre capitali esteri in Friuli Venezia Giulia
Daniele Micheluz
loading...

Si intensificano i rapporti tra Friuli Venezia Giulia e Stati Uniti. L’incontro del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, in vista istituzionale negli Stati Uniti, con il governatore della Virginia Glenn Youngkin ha posto le basi per la sigla di un memorandum tra lo Stato americano e il Friuli Venezia Giulia per favorire le imprese italiane e statunitensi a investire nei due territori. Una nuova opportunità di sviluppo reciproco che contribuirà all’economia della nostra regione e anche, in ottica più ampia, dell’Italia.

Come evidenziato dal presidente al termine della riunione, alla quale ha preso parte anche il console onorario d’Italia a Philadelphia Gianmarco Bellini, l’accordo permetterà lo scambio di informazioni tra le realtà produttive in territorio regionale e oltreoceano, con il coinvolgimento degli stakeholder e delle realtà istituzionali orientate a favorire la crescita economica e l’attrazione di investimenti. Il tutto partendo da settori strategici comuni a entrambi i territori, come la logistica portuale, la navalmeccanica, l’innovazione e la ricerca e anche l’agroalimentare.  Nell’occasione Fedriga ha evidenziato come la Regione sia fermamente convinta che le collaborazioni strategiche si debbano basare non soltanto sugli aspetti istituzionali ma anche su
quelli economici; in tal senso una maggiore cooperazione economica tra imprese del Friuli Venezia Giulia e statunitensi e la reciproca presenza sui rispettivi mercati può essere un elemento di rafforzamento dell’alleanza strategica tra l’Europa, l’Italia e gli Usa.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia