Giuseppe Nicoli e Walter Zalukar alle Regionali con Azione

Carlo Calenda ha accolto l’adesione nel Terzo Polo
Redazione

Carlo Calenda ha accolto l’adesione ad Azione di Giuseppe Nicoli e Walter Zalukar nell’incontro avvenuto a Roma la settimana scorsa.

Durante l’incontro si è convenuto che il programma politico di AZIONE presenta grande affinità con quello del Gruppo consiliare POLO LIBERALE, di cui fanno parte Nicoli e Zalukar.

Nel corso dell’incontro, sono stati affrontati i temi principali su cui bisognerà lavorare, e tra questi Calenda ha indicato come prioritario il settore della sanità, estremamente bisognoso di una forte spinta migliorativa.

Zalukar ha descritto lo stato di degrado in cui versa la sanità in FVG e ha pienamente condiviso le perplessità sollevate da Calenda sui contenuti del PNRR di Speranza. Non è ovviamente in discussione il ruolo che deve avere l’assistenza territoriale, ma deve esserci una pianificazione credibile e che metta in primo piano medici e infermieri piuttosto che manufatti tanto costosi quanto inutili, se destinati a rimanere vuoti. E poi non ci si può scordare degli ospedali e della prevenzione, trascurati sia dalle maggioranze di centrodestra che di centro sinistra. E proprio parlando di ospedali è stato convenuto che questi devono cambiare nella loro strutturazione per salvaguardare la dignità del malato e proteggerlo dalle infezioni ospedaliere, che tanti morti provoca ogni anno in Italia.

Quindi Nicoli ha richiamato il tema delle infrastrutture e della transizione a energie sostenibili in FVG, e ha rimarcato l’esigenza che ai cittadini sia offerta una prospettiva politica moderata e liberale che solo una formazione moderata e di stampo liberale può dare, visto l’appiattimento a destra e rispettivamente a sinistra degli altri due schieramenti.

In conclusione, Calenda ha ritenuto di candidare ambedue i consiglieri nelle liste di Azione alle prossime elezioni regionali confidando che il risultato sarà a due cifre, puntando molto su un progetto serio e credibile di rilancio delle politiche regionali nelle aree della sanità regionale, nelle infrastrutture, nelle politiche del lavoro e delle attività produttive.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia