Go!2025: via libera a 5,12milioni per lo sviluppo urbano Gorizia

Con il finanziamento saranno riqualificati diversi luoghi simbolo della città transfrontaliera
Redazione

“Con l’atto approvato oggi si compie un ulteriore passo in avanti verso quello che sarà l’evento che caratterizzerà il Friuli Venezia Giulia nel 2025, ossia la Capitale europea della cultura insieme a Nova Gorica. Il provvedimento infatti consente, grazie ad importanti investimenti, di attuare il percorso verso la sistemazione di alcuni luoghi simbolo della città di Gorizia, quale ad esempio la piazza Transalpina che deve diventare sempre più luogo di incontro tra Italia e Slovenia e un riferimento a livello internazionale soprattutto per i giovani”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli al termine della seduta odierna di giunta durante la quale è stata approvata la delibera che dà il via libera agli interventi individuati dal Comune di Gorizia nell’ambito della Strategia di sviluppo urbano 2021-2027.

Sotto il profilo tecnico, con il provvedimento passato in Giunta si è dato l’ok all’elenco delle operazioni prioritarie da realizzare in capo alle strutture regionali attuatrici, nello specifico la Direzione centrale Finanze. Sono quattro le operazioni che vengono portate a finanziamento all’interno del programma: si tratta della riqualificazione della piazza Transalpina e zone limitrofe, la riqualificazione funzionale e paesaggistica della fascia transfrontaliera di “GO!2025 DISTRICT”, il secondo lotto della riqualificazione del piazzale della Casa Rossa ed infine gli interventi di carattere socio-culturale volti all’innovazione sociale da individuare assieme agli stakeholders ed ai partners locali (incubatore musicale e altre iniziative culturali intergenerazionali).

Già a luglio, con apposita delibera, sono stati assegnati 5,12 milioni di euro per poter compiere gli interventi, mentre nei primi giorni di ottobre il Comune di Gorizia (individuato, insieme a Trieste, Udine e Pordenone, quale area urbana del PR FESR 2021-2027) ha predisposto apposita strategia di sviluppo territoriale, approvata con Delibera della Giunta comunale. A sua volta il Servizio gestione fondi comunitari ha verificato la conformità della Strategia predisposta dall’amministrazione isontina mentre con l’atto odierno l’esecutivo regionale ha approvato l’elenco delle operazioni prioritarie ripartendo le risorse nei quattro interventi. Per la riqualificazione della piazza Transalpina e zone limitrofe sono stati destinati al Gect 2,3 milioni di euro, così come sempre al Gect verranno attribuiti 800 mila euro per la riqualificazione funzionale e paesaggistica della fascia transfrontaliera di “GO!2025 DISTRICT”.

Al comune di Gorizia invece andranno 1,8 milioni di euro per il secondo lotto della riqualificazione del piazzale della Casa Rossa ed infine sempre all’amministrazione comunale sono stati destinati 220 mila euro per gli interventi di carattere socio-culturale volti all’innovazione sociale da individuare assieme agli stakeholders ed ai partners locali.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia