Gps portatile in carica sopra il divano: scoppia l’incendio

Poco dopo le 20 di ieri i carabinieri di Sacile ha segnalato un incendio in abitazione punto i militari sono giunti sul posto in attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco di Pordenone hanno provveduto a...
Redazione

Poco dopo le 20 di ieri i carabinieri sono inervenuti a Sacile in una palazzina residenziale di via Leonado Da Vinci per un incendio segnalato al Nue 112 da un inquilino. Nell’edificio, composto da 9 appartamenti, si stava propagando del fumo denso attraverso la tromba delle scale. Il tempestivo arrivo dei pompieri ha permesso di domare le fiamme che si erano sprigionate nel soggiorno di un appartamento di circa 60 metri quadrati al primo piano.

In quel momento in quest’ultimo alloggio non c’erano persone. Nessuno è rimasto ferito o intossicato. Il condominio ha riportato comunque dei danni da fumo nella parte andata a fuoco punto, in particolare nella facciata anteriore e nel vano scale. Un successivo sopralluogo effettuato dal personale tecnico dei Vigili del Fuoco ha permesso di accertare che l’incendio si è sviluppato molto probabilmente per un problema a una caricabatteria del Gps portatile lasciato in funzione da un inquilino sopra il divano. Hanno operato tre squadre dei pompieri del comando provinciale di Pordenone. Su posto, precauzionalmente, due ambulanze. 

Foto Archivio Telefriuli

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia