A Gradisca scoperte nuove gallerie nel sottosuolo

Primi risultati per il Centro Ricerche Carsiche Seppenhofer che ha svolto una serie di esplorazioni
Matteo Femia
loading...

Nuove gallerie sotterranee sono state scoperte a Gradisca d’Isonzo dagli speleologi del Centro Ricerche Carsiche Seppenhofer nel corso di un’esplorazione svoltasi nei giorni scorsi.

Il gruppo presieduto da Maurizio Tavagnutti si è infatti calato all’interno di un antico pozzo medievale sito nel parco di una villa di proprietà privata accanto alle mura della fortezza in centro città, e ha potuto così individuare per la prima volta delle cavità mai esplorate prima da qualcuno. L’iniziativa rientra all’interno del progetto “Gradisca Sotterranea”, che vede il Centro Seppenhofer svolgere già da tempo osservazioni nel sottosuolo cittadino.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia