Grado, sulla strada stranieri doppiamente più indisciplinati degli italiani

Il dato emerge dalle sanzioni dai dati forniti dal comando di polizia municipale
Matteo Femia
loading...

Stranieri decisamente meno attenti al codice della strada rispetto agli italiani sul territorio comunale di Grado negli ultimi quattro mesi dell’anno. E’ quanto emerge dai dati forniti dal comando di polizia municipale in una determina che evidenzia come, nei mesi di settembre, ottobre, novembre e dicembre, siano entrati nelle casse del Comune 51.765,70 euro provenienti da sanzioni comminate a persone fisiche italiane, ma la cifra quasi raddoppia se si va a vedere l’importo dovuto dai cittadini stranieri per infrazioni al codice della strada: 102.537 euro. Ed anche sul fronte delle persone giuridiche sono più attente quelle italiane, che hanno assommato poco più di 23 mila euro di sanzioni a fronte degli oltre 33 mila accumulati da persone giuridiche straniere. Numeri spiegati dal fatto che non solo nei mesi estivi, ma anche in quelli autunnali, Grado sia meta più che gradita per migliaia di turisti provenienti dall’estero, e che, è proprio il caso di dirlo, a volte lasciano in patria anche l’attenzione al codice della strada.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia