Gravi carenze igieniche: chiusa casa di riposo, spostati 40 anziani

I Nas hanno verificato gravi inadempienze in una struttura di Udine
Redazione

Stanze troppo calde e gravi carenze igieniche, tali da far intervenire i Vigili del Fuoco e gli ispettori del Dipartimento di prevenzione dell’A.S.L. di Udine.

E’ quanto è stato accertato dieci giorni fa dai militari del NAS di Udine coordinati dal capitano Fabio Gentilini. Nel corso di un’ordinaria attività ispettiva in una casa di riposo nel capoluogo friulano ospitante 40 anziani, i carabinieri hanno verificato gravi inadempienze sanitarie che hanno costretto lo spostamento di tutti i pazienti in un’altra struttura.

Al responsabile, un 51enne di origine francese, è stato notificato un provvedimento di revoca immediata dell’autorizzazione dopo esser stato denunciato all’Autorità Giudiziaria competente. Tempi lunghi per i 40 utenti che potranno tornare nell’edificio solamente dopo una serie di interventi che prevedono la ristrutturazione, la bonifica e l’adeguamento dei locali e, dunque, la verifica della messa in sicurezza di tutto lo stabile.

(Fotografia generica dall’archivio di Telefriuli)

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia