Home / News / Greenpass come strumento per evitare nuove chiusure, Fedriga spinge sul lasciapassare

Greenpass come strumento per evitare nuove chiusure, Fedriga spinge sul lasciapassare

Il governatore: “Chiudere di nuovo farebbe sembrare il vaccino inutile”

Fedriga è a favore di un uso regolato e consapevole del greenpass. All’Inglese, per intenderci, non seguendo la linea spinta di Francia, Spagna e Grecia. Il governatore, presidente della Conferenza delle Regioni, lo ha ribadito in una intervista rilasciata al Corriere della Sera. Lo scopo è evitare nuove restrizioni per le regioni e fare in modo che il vaccino sia considerato sempre più uno strumento utile per la vita dei cittadini.

«Se torniamo a chiudere come se il vaccino non esistesse, in tanti si convinceranno che il vaccino è inutile», spiega il presidente. «Benvenga, se permetterà di riaprire gli stadi, le discoteche e i grandi eventi. Ma comportarsi come quando non esisteva il vaccino significa diffondere la convinzione che il vaccino non serva».

«Sono in arrivo i parametri definitivi per l'assegnazione dei colori alle Regioni - aggiunge -. Il nostro documento è quasi pronto. I vaccini stanno funzionando molto bene contro la malattia grave e la media nazionale dei ricoveri è al 2%. In Friuli Venezia Giulia abbiamo il dato più basso: nove pazienti nei reparti Covid e zero in terapia intensiva».

«Se l'aumento dei contagi è contenuto e le strutture ospedaliere tengono, il green pass può servire alla ripresa dell'attività di discoteche, stadi, organizzazioni di grandi eventi - precisa Fedriga -. Viceversa, invece di chiusure generalizzate, potremmo decidere di aprire tutte le attività solo ai vaccinati. Sarebbe ingiusto far soffrire comparti già penalizzati».

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori