Hackathon al Comprensivo IV di Udine: una sfida di creatività per studenti e docenti

L'evento si è concluso con la premiazione della squadra che si è distinta per originalità, fattibilità e impatto potenziale del progetto.
Redazione
Studenti Adolescenti Ragazze

Un’entusiasmante sfida all’insegna dell’ingegno e della creatività ha animato l’Istituto Comprensivo IV di Udine grazie ad un hackathon coordinato dal Polo Onlife di Legnano nell’ambito dei progetti finanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Il progetto, promosso dal Dirigente scolastico Guido Zoncu, è stato organizzato dalle prof.sse Miriam Inserra e Serena Comar. 
L’hackathon ha coinvolto docenti e studenti in una sfida formativa incentrata sul tema dell’intelligenza artificiale. L’evento che ha visto la partecipazione attiva degli studenti e dei docenti dell’istituto, si è svolto anche grazie alla preziosa collaborazione dell’ISIS “Bonaldo Stringher” che si è occupato dell’organizzazione del coffee break e del buffet conclusivo.
La sfida al centro dell’hackathon è stata lanciata da un gruppo di studenti che hanno chiesto ai loro docenti di sviluppare soluzioni tecnologiche ed innovative per affrontare uno dei bisogni più sentiti della realtà scolastica del territorio: promuovere l’inclusione e il multiculturalismo creando prodotti digitali per una comunità scolastica diversificata.
L’hackathon si è dimostrato capace di favorire in modo concreto la coesione e la collaborazione tra i membri dei team dell’Istituto Comprensivo IV sostenendo inoltre la creazione di un network tra diverse realtà scolastiche.
L’evento si è concluso con la premiazione della squadra che si è distinta per originalità, fattibilità e impatto potenziale del progetto.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia