Telefriuli diventa smart, attivata la TV on demand

Redazione
HBTTV Telefriuli

Telefriuli diventa smart. Da oggi ogni telespettatore che dispone di un televisore di ultima generazione, connesso a internet, può costruirsi il proprio palinsesto: può decidere quali programmi vedere, dove e quando vuole.

E’ stata infatti attivata l’HbbTv, acronimo che sta per ‘Hybrid Broadcast Broadband Tv’: si tratta di un’importante innovazione tecnologica, che unisce l’esperienza della tv tradizionale a quella in streaming. Consente di accedere, gratuitamente, alle dirette fruibili attraverso il digitale terrestre e mette a disposizione dei telespettatori una pluralità di servizi ‘on demand’ aggiuntivi. Chi dispone della fibra o di un ottimo collegamento internet può vedere le trasmissioni di Telefriuli con una qualità ancora più alta di quella garantita dal sistema tradizionale, anche superiore allo standard HD.

La nuova tecnologia è già disponibile per i telespettatori della regione e sarà ulteriormente implementata per consentire agli utenti, in tutto il mondo, di creare il proprio ‘palinsesto su misura’, indipendentemente dal sistema operativo del quale si dispone.

LE NOVITA’ LEGATE ALL’HBBTV

L’HbbTv permette l’accesso ad applicazioni interattive e a contenuti aggiuntivi mentre si sta guardando un normale canale televisivo. Presto, inoltre, sarà possibile anche modificare le modalità di fruizione delle trasmissioni, decidendo ad esempio di attivare il replay, di andare avanti e di far ripartire il programma dall’inizio, se ci si collega quando è già cominciato. In questo caso viene riprodotto in streaming lo stesso contenuto che il canale sta trasmettendo in diretta tramite il digitale terrestre.

Tra le funzioni principali già disponibili vi è la catch-up TV. Chi non è riuscito a seguire l’ultima puntata della propria trasmissione preferita o ha perso uno speciale trasmesso, può ‘ripescare’ il contenuto desiderato e rivederlo quando vuole in tv. Questa tecnologia, infatti, rende disponibile l’archivio dei principali programmi dell’emittente.

E non è tutto. L’HbbTv permette anche di creare molteplici ‘canali tematici’, consentendo ai telespettatori di accedere, gratuitamente e dal televisore di casa così come da altri dispositivi, ad una molteplicità di contenuti aggiuntivi, non disponibili su altre piattaforme. Telefriuli, ad esempio, lo sta facendo in questo momento con Eyof, il festival olimpico della gioventù europea in programma in diverse località del Friuli Venezia Giulia dal 21 al 28 gennaio. Già ora sono disponibili le trasmissioni ‘Aspettando Eyof’, che raccontano preparativi, attese ed emozioni nei vari campi di gara. A competizione in corso, sarà possibile seguire in diretta, sull’HbbTv, le sfide nelle varie discipline tra gli atleti provenienti da tutta Europa.

TELEFRIULI AL PASSO DELLE ‘GRANDI’

Si tratta insomma di una tecnologia che consente un ulteriore salto nella qualità e della ricchezza dell’offerta che Telefriuli propone ai telespettatori, alle comunità e al territorio di riferimento. Telefriuli è all’avanguardia in regione nell’offrire questa nuova tipologia di servizi. Con l’HbbTv e grazie anche all’alta qualità dei fornitori selezionati, l’emittente regionale leader negli ascolti in Friuli Venezia Giulia si allinea all’offerta dei grandi network nazionali.

COME FUNZIONA L’HBBTV

La quasi totalità degli apparecchi venduti negli ultimi anni è compatibile con questa tecnologia. Normalmente l’HbbTv è attivo di default. Se così non fosse, questa modalità va attivata dalla schermata delle impostazioni. Selezionando il canale 11, corrispondente a Telefriuli, comparirà in automatico sullo schermo, in basso a sinistra, un’icona con l’indicazione ‘freccia verso l’alto’: premendo questo tasto del telecomando si accederà alla relativa piattaforma. Il funzionamento dell’HbbTv è per molti versi simili a quello di un browser su un computer: il telecomando diventa una sorta di mouse per impartire i comandi, consentendo al telespettatore di compiere le proprie scelte e di guardare le trasmissioni di Telefriuli in una modalità e libertà completamente nuove.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia