I Vigili del Fuoco di Trieste donano 700 euro per cura al neuroblastoma

Generosità
Paola Treppo

Il personale dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Trieste, ha raccolto e devoluto, circa settecento euro da destinare a favore dell’Associazione italiana per la Lotta al Neuroblastoma, una Onlus dell’istituto Gaslini di Genova.

Il Neuroblastoma è una forma tumorale che colpisce le cellule nervose dei gangli simpatici. 

In età pediatrica rappresenta la terza neoplasia per frequenza dopo le leucemie e i tumori cerebrali. Può colpire le ghiandole surrenaliche (presentandosi come una tumefazione addominale) o i gangli simpatici paraspinali (potendo comparire in qualsiasi tratto della colonna vertebrale: addominale, toracica e più raramente cervicale).

I sintomi più diffusi della malattia sono: febbre, anemia, inappetenza, ecchimosi alle palpebre. Le metastasi, frequenti e precoci, colpiscono ossa, linfonodi, fegato e midollo osseo.

Un gesto di grande generosità in questo periodo di grande emergenza in cui sono impegnati i Vigili del Fuoco, sempre pronti ad aiutare chi è in difficoltà. Perché c’è chi sta lottando non solo con il coronavirus ma anche con gravissime malattie di altro tipo.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia