Igiene e sicurezza, giro di vite dei Carabinieri

I controlli dei militari dell'Arma, Nas e Ispettorato del Lavoro hanno portato a multe per 12mila euro
Matteo Femia

Giro di vite da parte dei Carabinieri di Gorizia in materia di igiene alimentare e sicurezza sul lavoro con sanzioni per complessive 23 mila euro comminate ad alcuni esercizi pubblici della città.
Nel dettaglio ammontano a 12 mila euro le multe in tema di igiene e sanità, con sequestro amministrativo di alimenti privi di indicazioni sul confezionamento, mentre le contravvenzioni in materia di sicurezza sul lavoro hanno portato a provvedimenti per 11.302,26 euro.
I controlli si sono svolti lo scorso 15 giugno con il supporto dei Nas di Udine e del Nucleo Ispettorato del Lavoro del capoluogo isontino.
Tra i provvedimenti presi dagli uomini dell’Arma anche il sequestro amministrativo di alimenti privi di indicazioni sul confezionamento.
Nella stessa operazione controllati e identificati 109 avventori: rintracciato così un cittadino rumeno su cui pendeva un decreto di allontanamento mentre due stranieri sono stati sanzionati con daspo urbano per ubriachezza molesta.

(Foto: archivio)

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia