Il governo considera il sito Wartsila di Trieste strategico per l’industria nazionale

Martedì il tavolo a Roma sul futuro del sito chiesto dal governatore del Fvg Fedriga
Hubert Londero

“Il sito Wartsila a Trieste è strategico per l’industria nazionale e sono stati avviati contatti con diverse società potenzialmente interessate alla reindustrializzazione”. Lo ha affermato la sottosegretaria del ministero delle Imprese e del Made in Italy, Fausta Bergamotto, che ha risposto a un’interpellanza urgente del capogruppo Pd alla Camera, Debora Serracchiani.

Nell’interpellanza, l’ex governatrice del Friuli Venezia Giulia aveva chiesto al governo di convincere l’azienda a mantenere la produzione anche oltre giugno 2023, come proposto da Wartsila, e di rendere stabile il tavolo di crisi.
Bergamotto ha dato la disponibilità a sostenere il percorso di reindustrializzazione con incentivi, formazione e accompagnamento degli investimenti esteri.

Intanto, martedì prossimo il futuro del sito di Bagnoli della Rosandra sarà al centro del tavolo convocato nella sede del ministero su richiesta del governatore del Fvg Massimiliano Fedriga. All’incontro sarà presente l’assessore regionale al Lavoro, Alessia Rosolen.

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia