Imprenditore latitante arrestato nella strettoia: non riusciva a far manovra

Rintracciato un latitante durante un controllo della circolazione stradale. La pattuglia della Stazione dei Carabinieri di Barcola, infatti, nel corso di un servizio perlustrativo nell'area periferica...
Redazione

Rintracciato un latitante durante un controllo della circolazione stradale. La pattuglia della Stazione dei Carabinieri di Barcola, infatti, nel corso di un servizio perlustrativo nell’area periferica e residenziale di Trieste, ha proceduto al controllo di un furgone con targa romena che era rimasto bloccato lungo un restringimento di carreggiata di via Bonomea.

Dopo aver aiutato gli occupanti del furgone a fare delle manovre in sicurezza per evitare di collidere con gli altri veicoli in transito, i militari, insospettiti dalla presenza di cittadini italiani a bordo di un mezzo straniero, li hanno sottoposti a un controllo di polizia.

Uno dei due, V.A., 47enne, imprenditore, originario di Latina è risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli, in quanto considerato colpevole di inosservanza degli obblighi di assistenza famigliare.

L’uomo è stato dapprima accompagnato in caserma dove gli è stato notificato l’atto e poi associato al carcere del Coroneo di Trieste dove dovrà scontare la pena di sei mesi di reclusione.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia